Seminario online: Weirdo Cinema, il cinema “strano”

Guida alle pellicole deragliate, deviate e devianti, in tre lezioni!
(dal 22 marzo)

l termine “weird” non è traducibile semplicemente come strano. Come ci insegna Mark Fisher nel suo The weird and the eerie. Lo strano e l’inquietante nel mondo contemporaneo (in Italia edito da Minimum fax), «ha piuttosto a che vedere con l’attrazione per l’esterno, per ciò che sta al di là della percezione, della conoscenza e dell’esperienza comune».
Partendo da questa breve considerazione, il seminario si propone di guidare il partecipante nel lato oscuro del cinema: quello trash, camp, underground, bizzarro, sconclusionato, povero (di idee o di budget), ma non per questo meno irresistibile, coinvolgente e divertente.

Programma e calendario delle lezioni

  1. Martedì 22 marzo (h. 18:30 – 20:30) – Le exploitation
    Cosa accomuna suore, droga, moto, Australia, Turchia? L’exploitation. Dalla nunsploitation all’ozploitation, scoprirete sottofiloni che mai avreste immaginato.
  2. Venerdì 25 marzo (h. 18:30 – 20:30) – Il cinema bis italiano
    Spaghetti western, mondo movie, poliziottesco, peplum, postapocalittico, gotico, decamerotico, lacrima movie. Non c’è genere di successo negli anni ‘60 e ’70 che non abbia avuto un suo omologo italiano. E siccome la necessità aguzza l’ingegno, i grandi artigiani del nostro cinema sopperivano allo scarso budget con la creatività realizzando opere diventate poi di culto in tutto il mondo.
  3. Martedì 29 marzo (h. 18:30 – 20:30) – Weirdo d’autore
    Da Dementia 13 di Francis Ford Coppola alle opere di Gaspar Noè e Bruce LaBruce, da Roger Corman alla Troma: il viaggio seminariale si concluderà scoprendo le più assurde regie di autori poi consacrati nell’Olimpo delle star.

Come si svolge il seminario online?

Gli incontri si svolgeranno online in videoconferenza, tramite il programma Zoom.
Non si tratta quindi di lezioni pre-registrate, ma di un vero e proprio seminario interattivo, con un docente pronto a rispondere alle domande dei corsisti.
Webcam e microfono sono consigliati, ma non necessari: le domande si possono fare anche via chat.
Agli iscritti verranno inviate le istruzioni per collegarsi. Zoom è un programma facilissimo da usare. Scaricatelo da qui.

Il docente

Rosario Gallone

Tra i fondatori della Pigrecoemme, Rosario Gallone e tra le altre cose, autore del saggio Rock & Mock pubblicato in Rock around the screen. Storie di cinema e musica pop (2009) a cura di Diego Del Pozzo e Vincenzo Esposito, edito da Liguori.
Nel 2018 pubblica l’articolo Beyond the Borders – Lo sconfinamento nel cinema: inquadratura, formato, genere per la Rivista dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Zeusi.
Sempre nel 2018 pubblica il saggio C’era una volta il Westworld pubblicato in Nel labirinto di Westworld a cura di Matteo Berardini. Recentemente ha curato per Pigrecoemme l’iniziativa Situazione Critica conducendo incontri legati alla cultura del cinema e alla critica cinematografica con, tra gli altri, Giulio Sangiorgio, Alice Cucchetti, Antonella Di Nocera, Pedro Armocida, Diego Del Pozzo, Ilaria Feole e Matteo Berardini. Nel 2020 inizia a collaborare con la rivista di critica “Nocturno“.

Perché un seminario di analisi e critica del film?

Imparare a scrivere di cinema, imparare a capire il cinema attraverso l’analisi del lavoro di alcuni dei più importanti registi della storia: questo è lo scopo dei seminari online di analisi e critica del film organizzati dalla Pigrecoemme.
I seminari sono aperti a tutti gli appassionati e a tutti i curiosi e possono essere seguiti comodamente da casa, tramite computer, smartphone o tablet.
Al termine del ciclo di lezioni sarà rilasciato un attestato riportante il patrocinio della Film Commission Regione Campania.

Come ci si iscrive?

La quota di partecipazione al seminario è di € 50
Per iscriversi si può utilizzare il tasto Paypal qui sotto che consente di pagare anche tramite carta di credito.
Oppure si possono chiedere i dati per effettuare un bonifico contattandoci.

The following two tabs change content below.
Profilo redazionale. Pigrecoemme è la prima scuola di cinema, televisione e fotografia di Napoli.

Commenta questo post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti sei iscritto alla nostra newsletter?