Lucio Allocca e Cesare Accetta, due nuovi docenti della Scuola di Cinema Pigrecoemme

Interrompo il silenzio estivo (già, che fine hanno fatto le foto della settimana?) per annunciare ufficialmente due interessantissime novità riguardanti il prossimo anno di corsi. Il prossimo corso master in cinema (il nostro corso più completo, quello annuale) vedrà tra i docenti il maestro Cesare Accetta, sicuramente uno dei più grandi direttori della fotografia italiani. Formatosi a teatro e con una lunga esperienza di fotografo alle spalle, Accetta ha filmato alcune delle più straordinarie cinematographies degli ultimi anni (tra le tante ricordiamo Il resto di niente, L’inverno, Nessuna qualità agli eroi, Quijote) ed ha collaborato con artisti del calibri di Brian Eno e Mimmo Paladino. Partecipare ad un laboratorio con un artista di questo calibro è sicuramente un’opportunità rara e preziosa per chi voglia imparare a fare cinema da veri maestri.

Lucio Alloca in The Passion di Mel GibsonLa seconda novità riguarda il nostro corso di recitazione cinematografica e teatrale: un corso di nuova concezione che unirà le esperienze del nostro laboratorio teatrale condotto da Marina de Rogatis, quelle del nostro corso di recitazione cinematografica condotto da Angelo Serio con quelle di didatta, autore ed attore del grande Lucio Allocca che al cinema avrete visto, ad esempio, in Morte di un matematico napoletano, Senza pelle, Immacolata e Concetta, The Passion, il Portaborse, Arriva la Buferam ed in televisione nel ruolo fisso di Otello in Un Posto al Sole.

Grandi novità, insomma.

A blast from the past: Nasi al Cielo

Ho ritrovato questo vecchio Trailer dello spettacolo “Nasi al cielo” prodotto da Pigrecoemme, per la regia di Marina De Rogatis e Maria Benoni, e messo in scena al Teatro Elicantropo nel maggio del 2006. Mi fa piacere postarlo per ricordare anche a me stesso le fasi di lavorazioni dello spettacolo e l’atmosfera del teatro. “Nasi al cielo”, che vedeva in scena alcuni ex allievi dei nostri laboratori dedicati alla recitazione, comprendeva anche delle animazioni video realizzate da Giulio Arcopinto. Se le ritrovo nell’archivio della Scuola di cinema (avete presente un buco nero?) le posto.

Ti sei iscritto alla nostra newsletter?