Situazione Critica #17: Ilaria Feole su Wes Anderson

249 Condivisioni

Il diciassettesimo appuntamento di Situazione Critica – l’iniziativa della Scuola di cinema Pigrecoemme di Napoli cominciata a maggio 2018 – si terrà on line, sulla piattaforma Zoom e in streaming su Facebook, sabato 5 dicembre 2020 a partire dalle 16:30.

situazione critica 17 ilaria feole su wes anderson

L’ospite Ilaria Feole parlerà con Rosario Gallone di uno dei due Anderson che ha fortemente influenzato l’immaginario contemporaneo: Wes. L’occasione è data dal fatto che Ilaria Feole è autrice della prima monografia italiana dedicata al regista di I Tenenbaum, edita da Bietti per la collana Heterotopia, dal titolo Wes Anderson – Genitori, figli e altri animali.

L’iniziativa è realizzata con il contributo della Regione Campania.

Il cinema di Wes Anderson

Vorrei vivere in un film di Wes Anderson
Inquadrature simmetriche e poi partono i Kinks
Vorrei l’amore dei film di Wes Anderson
Tutto tenerezza e finali agrodolci

Così recita l’inizio della seconda strofa di Wes Anderson, canzone del gruppo I cani accompagnata da un videoclip realizzato secondo gli stilemi del regista cui il brano è dedicato: i colori, le didascalie, le copertine di libri, le plongée su oggetti particolari, la simmetria. Tutto questo è possibile perché l’autore di Moonrise Kingdom e dell’atteso The French Dispatch ha mostrato fin dall’esordio, Un colpo da dilettanti, uno stile decisamente riconoscibile anche dai meno cinefili. Ed è proprio “l’Anderson Touch che si cercherà di indagare e analizzare.

«Quando chiesi a Howard Hawks quali fossero i suoi registi preferiti, rispose “Mi piace chiunque riesca a farti capire chi diavolo ha diretto il film…Perché il regista è il narratore della storia, e dovrebbe avere il suo personale metodo per raccontarla”. Di fronte a un film di Wes Anderson, sai per certo chi diavolo l’ha fatto. Eppure, questo stile è difficile da descrivere, come solo i migliori lo sono»

(dall’introduzione al libro firmata da Peter Bogdanovich)

L’ospite: Ilaria Feole

ilaria feole
Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata a Milano nel 1983. Dal 2009 scrive di cinema e serie televisive per il settimanale Film Tv.
Collabora con i festival Corto Dorico e Bergamo Film Meeting. È autrice delle monografie Wes Anderson – Genitori, figli e altri animali (Bietti, 2014), Michele Soavi – Cinema e televisione (Bietti, 2018) e C’era una volta in America di Sergio Leone (Gremese, 2018).
È tra gli autori di Il mio terzo dizionario delle serie tv cult (BeccoGiallo, 2019) e Tutto Fellini (Gremese, 2019).

Come partecipare all’incontro

L’incontro, gratuito e aperto a tutti, sarà visibile in streaming via Facebook a questo link, sabato 5 dicembre a partire dalle 16:30.


I prossimi corsi in partenza

Il corso Filmmaker parte il 25 gennaio.

Dal 25 gennaio parte una nuova edizione del corso “Filmmaker” con alcuni moduli online e alcuni in presenza.
280 ore dedicate alla regia, al montaggio, alla sceneggiatura e alla realizzazione di un cortometraggio finale.
Quota di partecipazione: € 1000.
Tutte le informazioni sono a questo link.


il seminario online sul Black Cinema parte il 7 dicembre.

Dal 7 dicembre un seminario online dedicato al “Black Cinema”. Quattro lezioni live via Zoom, dalle 19:00 alle 21:00.
Quota di partecipazione: € 50,00.
INFORMAZIONI E ISCRIZIONI QUI.

The following two tabs change content below.
Profilo redazionale. Pigrecoemme è la prima scuola di cinema, televisione e fotografia di Napoli.
249 Condivisioni

Commenta questo post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti sei iscritto alla nostra newsletter?