Supereroi per caso – I Super Normal Hero in 10 film

supereroi per caso

In fondo, il primo è stato Spiderman: non proviene da un altro pianeta, non è il prodotto di esperimenti compiuti da altri o da sé stesso, non nutre desiderio di vendetta (semmai è il senso di colpa a guidarlo), ma acquisisce poteri da un casuale morso di un ragno radioattivo. Il nuovo Peter Parker si chiama Enzo Ceccotti, è un ladruncolo che cade nel Tevere inquinato da scorie nucleari (immaginiamo che in futuro ci potrebbe essere anche un supereroe della Terra dei fuochi) e ne riemerge con poteri inimmaginabili. Anche l’Italia, grazie a Gabriele Mainetti ed al suo esordio Lo chiamavano Jeeg Robot, ha il suo Super Normal Hero, una tendenza, più che un filone, che, però, negli ultimi anni (dopo i televisivi Capitan Nice, ’60, e Ralph Supermaxieroe, ’70) ha avuto un incremento notevole. Sarà forse perché, per sopravvivere oggi, sono richiesti poteri sovrumani anche ai comuni mortali?

Leggi tutto

Ti sei iscritto alla nostra newsletter?