Il corso di critica cinematografica della scuola di cinema Pigrecoemme si rivolge a tutti coloro che vogliano avvicinarsi alla lettura del film - e dell'audiovisivo in generale - con maggior consapevolezza tecnica e padronanza degli argomenti.
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato riportante il patrocinio della Film Commission Regione Campania.

logo Film Commission Regione Campania

Zoom logo

Il corso si svolgerà online in videoconferenza, tramite il programma Zoom.
Non sarà un corso pre-registrato, ma una vera classe interattiva con cui interagire e partecipare, con un docente pronto a rispondere alle domande dei corsisti. Webcam e microfono sono consigliati, ma non necessari: le domande si possono fare anche via chat.
Agli iscritti verranno inviate le istruzioni per collegarsi. Zoom è un programma facilissimo da usare. Scaricatelo da qui.

Struttura del corso di Critica Cinematografica

In generale

Scopo del corso è fornire un metodo di analisi basato sulla conoscenza del linguaggio del cinema, della sua storia, della storia delle teorie su di esso e delle sue possibilità espressive.
Si analizzeranno, inoltre, i metodi di scrittura critica in base alla loro destinazione.
Le ultime quattro lezioni saranno dedicate, ciascuna, all'analisi specifica di un film.
Il corso di critica cinematografica è articolato in otto lezioni secondo il calendario qui pubblicato.
Le lezioni si svolgono dalle ore 16:00 alle ore 19:00.
Al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

A chi si rivolge il corso di critica?

Il corso di analisi e critica del film è adatto sia a chi voglia iniziare a scrivere di cinema con cognizione di causa, sia ai filmmaker che aspirino a controllare meglio il proprio stile e l'effetto dei propri lavori sugli spettatori.

Metodo didattico

Le prime 4 lezioni cercheranno, col supporto di scene tratte da film, di fornire i principali strumenti di analisi, la terminologia e alcune fondamentali nozioni storiche sull'evoluzione del cinema come linguaggio. Le ultime quattro lezioni presenteranno l'occasione di analizzare approfonditamente altrettanti film sui quali si chiederà ai partecipanti un elaborato scritto. Lo scopo del corso è fornire un metodo di esame del film che dia attenzione agli aspetti prettamente cinematografici.

Corso di critica cinematografica e analisi del film

Programma delle lezioni

Ogni corso prevede una parte monografica differente alla quale saranno dedicate le ultime quattro lezioni. Di volta in volta si sceglierà di lavorare su un particolare regista o su un tema specifico. La parte monografica della versione di ottobre del corso online di critica cinematografica verterà sul regista William Wyler. Le lezioni si svolgono dalle 16:00 alle 19:00.

  1. Storia del cinema - Venerdì 29 gennaio
    Il precinema, le origini, l’Europa dell’autorialità e l’America dell’industria.
    Hollywood: la fabbrica dei sogni e dei generi.
    il Neorealismo, la Nouvelle Vague ed il cinema moderno.
    La New Hollywood, il cinema postmoderno.
  2. Storia delle teorie del cinema - Venerdì 5 febbraio
    La ricerca di uno specifico cinematografico; gli esperimenti dei formalisti russi; l’avvento del sonoro; la politique des auteurs; la nascita della filmologia.
  3. Il linguaggio del cinema - Venerdì 12 febbraio
    Grammatica cinematografica: scala dei piani, movimenti di macchina, inclinazione, raccordi.
    La retorica ed il discorso filmico: il montaggio.
  4. Le forme della critica - Venerdì 19 febbraio
    La recensione sul quotidiano; la recensione per un periodico specializzato; il saggio critico; il manuale accademico.
  5. Analisi di un film - Venerdì 26 febbraio
    Pietà per i giusti (1951), di William Wyler.
  6. Analisi di un film - Venerdì 5 marzo
    L'ereditiera (1949), di William Wyler.
  7. Analisi di un film - Venerdì 12 marzo
    Quelle due (1961), di William Wyler.
  8. Analisi di un film - Venerdìì 19 marzo
    Il collezionista (1965), di William Wyler.

Parte monografica su William Wyler

Olivia De Havilland in "L'ereditiera" di William Wyler.

"Considerata dal punto di vista della narrazione, la profondità di campo di Wyler è pressapoco l'equivalente cinematografico di ciò che Gide e Martin du Gard affermano essere l'ideale della scrittura nel romanzo: la perfetta neutralità e trasparenza dello stile che non deve interporre alcuna colorazione, alcun indirizzo di rifrangenza fra lo spirito del lettore e la storia".

Così scriveva André Bazin a proposito di William Wyler, da lui definito "il giansenista della messa in scena".

Era davvero così? Veramente quello di Wyler, per citare ancora Bazin, era uno "stile senza stile"? Lo scopriremo nella parte monografica del corso di Critica cinematografica e analisi del film, a lui dedicata.

Cosa dicono quelli che hanno frequentato il nostro corso di analisi e critica del film?

Come accedere al corso di critica cinematografica?

Per accedere al corso online di critica cinematografica e analisi del film si consiglia di utilizzare i pulsanti Paypal qui sotto o di scrivere all'indirizzo email: corsi@pigrecoemme.com o di chiamarci allo 081 5635188.

Una volta versata la quota di iscrizione di € 100 si riceveranno via email le istruzioni per collegarsi alle lezioni.

Per seguire le video-lezioni in diretta e partecipare è necessario il programma gratuito Zoom.
Corso di Critica cinematografica

Offerte per chi segue più corsi

Valide per chi si iscrive a più di un corso durante lo stesso anno accademico

I nostri docenti

Alla conduzione dei nostri corsi affermati professionisti di settore

La scuola di cinema, televisione e fotografia Pigrecoemme vanta prestigiose collaborazioni con diversi professionisti del mondo del cinema, tra cui: Cesare Accetta, Lucio Allocca, Gianluca Arcopinto, Barbara Barni, Giuseppe Bertolucci, Fabrizio Cestaro, Annalisa Ciaramella, Angelo Curti, Edoardo De Angelis, Gennaro Fasolino, Filippo Gravino, Nicola Guaglianone, Maurizio Gemma, Liliana Ginanneschi, Claudio Grimaldi, Ugo Lo Pinto, Renato Lori, Lorenzo Peluso, Cristina Pittalis, Luciano Stella, Paola Tortora.

Le nostre produzioni

Documentari, lungometraggi, cortometraggi, videoclip, video d'artista, eventi.

Pigrecoemme è attiva nella produzione di audiovisivi (lungometraggi, cortometraggi, documentari, videoclip, videoarte, video istituzionali), nell'organizzazione di mostre di arte contemporana e di eventi culturali, rassegne sul cinema e sulla critica cinematografica.
Le nostre produzioni e coproduzioni hanno spesso visto il coinvolgimento attivo dei nostri ex allievi e hanno partecipato a festival internazionali, come la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, la Festa del Cinema di Roma e il Napoli Film Festival. Visita la sezione produzioni.

Abbiamo orgogliosamente lavorato con

Case di produzione, enti culturali, enti pubblici