Il corso di critica cinematografica della scuola di cinema Pigrecoemme si rivolge a tutti coloro che vogliano avvicinarsi alla lettura del film - e dell'audiovisivo in generale - con maggior consapevolezza tecnica e padronanza degli argomenti.
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato riportante il patrocinio della Film Commission Regione Campania.

logo Film Commission Regione Campania

Zoom logo

Il corso si svolgerà online in videoconferenza, tramite il programma Zoom.
Non sarà un corso pre-registrato, ma una vera classe interattiva con cui interagire e partecipare, con un docente pronto a rispondere alle domande dei corsisti. Webcam e microfono sono consigliati, ma non necessari: le domande si possono fare anche via chat.
Agli iscritti verranno inviate le istruzioni per collegarsi. Zoom è un programma facilissimo da usare. Scaricatelo da qui.

Struttura del corso di Critica Cinematografica

In generale

Scopo del corso è fornire un metodo di analisi basato sulla conoscenza del linguaggio del cinema, della sua storia, della storia delle teorie su di esso e delle sue possibilità espressive.
Si analizzeranno, inoltre, i metodi di scrittura critica in base alla loro destinazione.
Le ultime quattro lezioni saranno dedicate, ciascuna, all'analisi specifica di un film.
Il corso di critica cinematografica è articolato in otto lezioni secondo il calendario qui pubblicato.
Le lezioni si svolgono dalle ore 19:00 alle ore 21:00.
Al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

A chi si rivolge il corso di critica?

Il corso di analisi e critica del film è adatto sia a chi voglia iniziare a scrivere di cinema con cognizione di causa, sia ai filmmaker che aspirino a controllare meglio il proprio stile e l'effetto dei propri lavori sugli spettatori.

Metodo didattico

Le prime 4 lezioni cercheranno, col supporto di scene tratte da film, di fornire i principali strumenti di analisi, la terminologia e alcune fondamentali nozioni storiche sull'evoluzione del cinema come linguaggio. Le ultime quattro lezioni presenteranno l'occasione di analizzare approfonditamente altrettanti film sui quali si chiederà ai partecipanti un elaborato scritto. Lo scopo del corso è fornire un metodo di esame del film che dia attenzione agli aspetti prettamente cinematografici.

Corso di critica cinematografica e analisi del film

Programma delle lezioni

Ogni corso prevede una parte monografica differente alla quale saranno dedicate le ultime quattro lezioni. Di volta in volta si sceglierà di lavorare su un particolare regista o su un tema specifico. La parte monografica di questa edizione del corso online di critica cinematografica verterà sul regista John Carpenter. Le lezioni si svolgono dalle 18:00 alle 21:00.

  1. Storia del cinema - Lunedì 12 settembre
    Il precinema, le origini, l’Europa dell’autorialità e l’America dell’industria.
    Hollywood: la fabbrica dei sogni e dei generi.
    il Neorealismo, la Nouvelle Vague ed il cinema moderno.
    La New Hollywood, il cinema postmoderno.
  2. Storia delle teorie del cinema - Mercoledì 14 settembre
    La ricerca di uno specifico cinematografico; gli esperimenti dei formalisti russi; l’avvento del sonoro; la politique des auteurs; la nascita della filmologia.
  3. Il linguaggio del cinema - Venerdì 16 settembre
    Grammatica cinematografica: scala dei piani, movimenti di macchina, inclinazione, raccordi.
    La retorica ed il discorso filmico: il montaggio.
  4. Le forme della critica - Lunedì 19 settembre
    La recensione sul quotidiano; la recensione per un periodico specializzato; il saggio critico; il manuale accademico.
  5. Analisi di un film - Mercoledì 21 settembre
  6. Analisi di un film - Venerdì 23 settembreo
  7. Analisi di un film - Lunedì 26 settembre
  8. Analisi di un film - Giovedì 29 settembre

Parte monografica su John Carpenter

Nel 1970, John Carpenter scrive, musica e monta il cortometraggio The Resurrection of Broncho Billy, una dichiarazione d'amore piuttosto esplicita per il genere western. Se ci si pensa, infatti, Carpenter, un vero e proprio western, non lo ha mai diretto, ma il western è probabilmente presente in tutti i suoi film. Da Distretto 13 in modo evidente, ma forse già a partire da Dark Star. Riconosciuto come massimo esponente, insieme con George Romero, dell'horror americano anni '70, John Carpenter ha sempre usato il "genere", horror o fantascienza che fosse, per fare anche un discorso politico sugli USA. 1997 - Fuga da New York ed Essi vivono sono quelli maggiormente schierati, ma si pensi a The Fog e a come racconti di una cittadina nata sul sangue. La parte monografica, dedicata al regista nato a Carthage, si concentrerà su quattro titoli della sua filmografia: Distretto 13 - Le brigate della morte, 1997 - Fuga da New York, Essi vivono e Il seme della follia.

Cosa dicono quelli che hanno frequentato il nostro corso di analisi e critica del film?

Come accedere al corso di critica cinematografica?

Per accedere al corso online di critica cinematografica e analisi del film si consiglia di utilizzare i pulsanti Paypal qui sotto o di scrivere all'indirizzo email: corsi@pigrecoemme.com o di chiamarci allo 081 5635188.

Una volta versata la quota di iscrizione di € 100 si riceveranno via email le istruzioni per collegarsi alle lezioni.

Per seguire le video-lezioni in diretta e partecipare è necessario il programma gratuito Zoom.
Corso di Critica cinematografica

Offerte per chi segue più corsi

Valide per chi si iscrive a più di un corso durante lo stesso anno accademico