Al Sancarluccio, Angelo Serio dirige Frascati e Manvati

Roberta Frascati  e Eliana Manvatii

Roberta Frascati (a destra)  e Eliana Manvati (a sinistra).

 Martedì 10 mercoledì 11 marzo (ore 21:00) è in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli (via San Pasquale a Chiaia 49) lo spettacolo Sporte ‘e nummere e caurare ‘e stelle scritto da Roberta Frascati e diretto da Angelo Serio. In scena, oltre a Frascati – al suo debutto come scrittrice teatrale – Eliana Manvati.

Il lavoro è prodotto da Elios Registrazioni Audiovisive, Roberta Frascati e Manisha Arya; scene e costumi sono di Tiziana Cannavacciuolo, le musiche originali di Federico Luongo, il disegno luci di Nino Perrella e l’aiuto regia di Angelo Sorrentino.

Roberta Frascati  e Eliana Manvatii

Roberta Frascati (in alto) e Eliana Manvati (in basso).

Sporte ’e nummere e caurare ’e stelle affronta il tema del destino: c’è davvero un disegno dietro la nostra esistenza? Un filo invisibile che ci muove come marionette? O siamo noi a decidere dove andare e quale strada percorrere?

Un testo, quello di Frascati, di potenti suggestioni poetiche, che vive attraverso le voci e i corpi stilizzati di due donne, Pupetta e Titina, che si interrogano sul senso della vita e sulle imperscrutabili traiettorie del fato. L’asciutta regia di Serio segue queste esili figure con scoperta empatia, in cui echi di avanguardia trovano un toccante connubio con una parola e un gesto teatrale di più viscerale e antica drammaticità.

Spettacolo consigliatissimo. Ed è con particolare piacere che lo segnaliamo anche perché sia Roberta Frascati, sia Eliana Manvati hanno iniziato la loro formazione attoriale proprio nei nostri corsi di Recitazione, a cura di Angelo Serio, Lucio Allocca e Cristina Florio.

Info e contatti: tel. 081 4104467 – 081 5448891

Incontro con Claudio Di Palma – 27 febbraio ore 11.00

Claudio Di Palma

Claudio Di Palma

Mercoledì 27 febbraio alle ore 11.00 Claudio Di Palma incontrerà gli allievi e gli ex allievi della Pigrecoemme per parlare di cinema, teatro e del suo ultimo spettacolo “La finestra sul cortile” (in scena al Teatro Nuovo di Napoli dal 12 al 17 marzo) , ispirato al medesimo racconto di Cornell Woolrich da cui Alfred Hitchcock trasse il suo celeberrimo film con James Stewart e Grace Kelly.

LA FINESTRA (DEL BROWSER) SUL CORTILE: LO SPETTATORE AI TEMPI DEL SOCIAL NETWORKING
L’adattamento di Claudio di Palma , rielaborando radicalmente situazioni ed ambientazioni del racconto, affida al rapporto tra il corpo menomato del protagonista e le virtualità proiettive del suo Personal Computer la dinamica evolutiva del giallo originario. Sguardi rubati, occhi nascosti, inattese focalizzazioni scandiscono i tempi drammaturgici ed esaltano il carattere reclusorio della vita del protagonista che, sospesa tra l’immaginazione e l’ossessione, cerca una, tra webcam e finestre del browser pacificazione, una soluzione, una prova documentale.

L’incontro è aperto a tutti i nostri allievi ed ex allievi, ed è gratuito.

CLAUDIO DI PALMA
Negli ultimi anni è stato co-protagonista con :

Roberto Herlitzka in “LIGHEA” regia di Ruggero Cappuccio
Lello Arena in “CARAVAGGIO” regia di Ruggero Cappuccio
Lello Arena in “DON CHISCIOTTE” regia Nadia Baldi

È stato protagonista di:
PAOLO BORSELLINO ESSENDO STATO regia di Ruggero Cappuccio

ha curato la regia di:
LA MUSICA DEI CIECHI di Raffaele Viviani con Peppe Barra
FERITO A MORTE di Raffaele La Capria con Mariano Rigillo

Di FERITO A MORTE
“[…]Claudio Di Palma, che a questo progetto ha dedicato tempo, attenzione, pazienza, intuizioni e suggestioni d’appassionato lettore, affidò quell’anteprima alla voce e al gesto d’intensa passione sapiente di Mariano Rigillo, e alla musica non meno intensa a appassionata di Paolo Vivaldi. Quasi a provare a se stesso e a noi, lettori non giovani e sospettosi spettatori, che quelle parole scritte anni addietro da La Capria potevano esistere ancora in diverso spazio, fuori dal silenzio delle mente, regalate all’ardito linguaggio della rappresentazione.[…]”
Giulio Baffi, La Repubblica

Le sue regie:
http://www.youtube.com/watch?v=SCfS-aV-WlU
http://www.youtube.com/watch?v=9eVHxVgI3Lc&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=LfeGcr2oo7c
http://www.youtube.com/watch?v=33VefkA1mOc

Le sue interpretazioni:
http://www.youtube.com/watch?v=8IM_2SNA8QU&feature=relmfu
http://www.youtube.com/watch?v=XBzjkuUJb-E

“Questioni di coppia”, con una regia di Lucio Allocca, Pigrecoemme torna sul palco. Al Théâtre de Poche.

Prodotto della Scuola di cinema Pigrecoemme, lo spettacolo – libero adattamento da La tigre di Murray Schisgal – vede in scena, dal 24 al 27 gennaio, una coppia di giovani e intensi attori: Roberta Frascati e Fulvio Sacco.

Dal 24 al 27 gennaio 2013, al Théâtre de Poche di Napoli (Via Salvatore Tommasi, 15), andrà in scena Questioni di coppia, atto unico, libero adattamento di Ludovica Rambelli de La tigre di Murray Schisgal. La regia dello spettacolo è di Lucio Allocca. Sul palco, due giovani e interessanti attori formatisi ai corsi di recitazione della Scuola di cinema Pigrecoemme: Roberta Frascati e Fulvio Sacco.
Questioni di coppia è la storia di un uomo e una donna che incontriamo in una notte di pioggia. Ben, giovane incapace di inserirsi pienamente nella società, rapisce Gloria, una borghese annoiata che conduce una vita senza sorprese.
La vicenda si sviluppa nella tana di Ben, uno spazio-metafora che rispecchia pienamente la natura contorta del giovane.
L’incomunicabilità e la difficoltà di accettare di vivere il destino che la società massificata impone ai due protagonisti, rappresentano il tema più profondo della pièce, una sofisticata dark comedy, in cui i ruoli di oppresso e oppressore facilmente si confondo, fino a non sapere più chi sia davvero la vittima e chi il carnefice.

Le scene e i costumi sono di Imma Simonetti e le musiche sono firmate da Le Loup Garou, mitica band new wave napoletana. Foto di scena di Carmine Apice.
Gli spettacoli, da giovedì 24 gennaio a sabato 26, sono alle h. 21.00, mentre domenica 27 gennaio, l’ingresso è alle h. 18.00.
Info e prenotazioni: Théâtre de Poche, tel. 0815490928.

Convenzione con il teatro Sancarluccio

Un’altra allettante convenzione tra la Scuola di cinema Pigrecoemme e un importante teatro cittadino. Dopo gli accordi con la Galleria Toledo, il Teatro Nuovo e il Teatro Stabile di Napoli, i nostri tesserati avranno diritto ad un prezzo di favore anche per gli spettacoli della stagione 2012/2013 del Teatro Sancarluccio.

Per tutti gli iscritti ai corsi e i possessori della tessera della Pigrecoemme ingresso a €8.


Info sulla programmazione:
http://www.teatrosancarluccio.com/

Isa Danieli ed Enzo Moscato con lo sconto per i tesserati Pigrecoemme


Un’occasione da non perdere per gli allievi e gli ex allievi di Pigrecoemme in possesso della nostra tessera – se non l’avete, venite a ritirarla :) -.

Isa Danieli

Al Nuovo Teatro Nuovo i possessori della nostra tessera potranno e assistere allo spettacolo Tà-kài-Tà (Eduardo per Eduardo), testo e regia di Enzo Moscato, con Isa Danieli ed Enzo Moscato in cartellone da martedì 30 a domenica 4 novembre (orari: da martedì a sabato ore 21.00 – domenica ore 18.30) con uno sconto (ingresso € 10 invece di €25 da martedì a domenica ). Obbligatorio prenotarsi allo 081/4976267 o, via email, scrivendo all’indirizzo botteghino@teatronuovonapoli.it.

Fino al 28 ottobre, invece, nella Sala Assoli è in scena Scintille (testo e regia di Laura Sicignano) conLaura Curino. Gli spettacoli si terranno dal giovedì al sabato alle ore 20.30, la domenica alle ore 18.00. Il prezzo del biglietto per gli studenti della Pigrecoemme sarà di  €8 il giovedì e di  €10 dal venerdì alla domenica. Obbligatoria, anche in questo caso, la prenotazione allo 081/19563943 o via email abotteghino@associazioneassoli.it.

Convenzione con il Teatro Mercadante


Dopo l’annuncio delle Convenzione con Galleria Toledo, siamo lieti di comunicare a tutti i nostri corsisti ed ex corsisti che anche un’altra prestigiosa convenzione è stata rinnovata con un importante Teatro cittadino: Il Teatro Stabile di Napoli (che comprende il Teatro Mercadante, il ridotto del Mercadante ed il Teatro San Ferdinando).
Presentando la tessera della Pigrecoemme  – se non l’avete, venite a ritirarla :) – avrete diritto all’ingresso a € 10,00 per tutti gli spettacoli promossi dal teatro Stabile di Napoli.
Per consultare il calendario della stagione 2013, cliccate qui.