Italiani cattiva gente – 10 attori italiani, villain in film stranieri

italiani cattiva gente

L’orgoglio nazionale spesso fa sì che i media diano risalto alla notizia della partecipazione di nostri attori a film stranieri, anche se, poi, spesso quella partecipazione è ridotta a pochi secondi ed i film in questione non sono neanche questi capolavori (vedi il caso degli abominevoli The Tourist e di Sotto il sole della Toscana). La maggior parte delle volte, certo, i nostri attori finiscono coll’incarnare i cattivi, ma non si è sempre detto che sono quelli i personaggi memorabili di una pellicola?

Continua a leggere

A Castel Sant’Elmo torna il NapoliFilmFestival (5-11 giugno 2010)

Si terrà dal 5 all’11 giugno, nella prestigiosa sede di Castel Sant’Elmo la XII edizione del NapoliFilmFestival.

Numerosi gli ospiti, il primo dei quali sarà Riccardo Scamarcio che domenica 6 giugno ripercorrerà la sua carriera di attore. Al termine dell’incontro sarà proiettato il lodato Texas di Fausto Paravidino, interpretato nel 2005 da Scamarcio e Valeria Golino.

All’incontro con una delle più intense attrici italiane, Isabella Ferrari, sarà dedicato invece la serata di Martedì 8 giugno. A seguire il film Amatemi in cui l’attrice è diretta dal suo compagno, Renato De Maria, accanto a Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino e Donatella Finoccharo.

Mercoledì 9 sarà invece interamente dedicato a Pupi Avati che terrà nel pomeriggio una lezione di cinema e la sera incontrerà il pubblico e introdurrà il suo ultimo film, Il figlio più piccolo, con un Christian De Sica finalmente in un ruolo da vero attore.

Assolutamente imperdibili gli ultimi due Incontri Ravvicinati previsti per giovedì 10 e venerdì 11 giugno, che vedranno protagonisti rispettivamente Jonathan Demme e il maestro Ennio Morricone.
Le due serate NapoliFilmFestival rappresentano un’occasione più unica che rara per incontrare da vicino Jonathan Demme – uno dei registi più interessanti e al tempo stesso schivi del cinema americano, vincitore dell’Oscar nel 1991 per Il silenzio degli innocenti – e il maestro Ennio Morricone, universalmente riconosciuto come uno tra i più importanti compositori italiani, insignito del Premio Oscar alla Carriera nel 2007.

Come sempre di grande interesse l’offerta cinematografica del NapoliFilmFestival che proporrà sei sezioni competitive: Nuovo Cinema Italia, riservato alle produzioni italiane indipendenti e a basso budget; Europa Mediterraneo, dedicato ai lungometraggi di artisti della sponda europea del bacino con film in anteprima italiana tra cui: Dans tes bras di Hubert Gillet con Michelle Laroque (Francia), Un Buen Hombre di Juan Martinez Moreno con Tristan Ulloa (Spagna), Akadimia Platonos di Filipos Tsitos (Grecia), Nacidas para sufrir di Miguel Albaladejo con Mariola Fuentes (Spagna); Schermo Napoli Cortometraggi (sezione nella quale è presente anche La Fine, il corto realizzato dagli allievi dello scorso anno di studi della scuola di cinema Pigrecoemme) e Schermo Napoli Documentari, dedicati rispettivamente a opere di fiction e documentaristiche girate a Napoli o dirette da registi napoletani; SchermoNapoli Quick (sezione alla quale partecipa la nostra ex allieva Marinella Ioime con Inestricabile), che prevede la realizzazione di un cortometraggio su un tema assegnato nel corso di una maratona di 50 ore (tema di quest’anno: il Museo del ‘900 da poco inaugurato a Castel Sant’Elmo); e, novità di quest’anno, SchermoNapoli Scuola: cortometraggi e documentari prodotti dalle scuole di Napoli.

A tutti coloro che non lo conoscessero, soprattutto ai giovanissimi che vogliano confrontarsi con uno dei più grandi cineasti di sempre, non possiamo non consigliare di seguire per intero la sezione retrospettiva Percorsi d’Autore che renderà quest’anno omaggio al regista polacco Krisztof Kieslowski con una personale completa, dai corti degli anni ‘70 fino agli ultimi capolavori. Il festival sarà inoltre la prima tappa per la circuitazione di sei film di Kieslowski inediti in Italia che grazie ad Alessandro Leone saranno distribuiti nei cinema italiani a partire dal mese di giugno.
Il cineamatore, Il caso, Senza fine, Breve film sull’amore, Breve film sull’uccidere e La tranquillità, infatti, saranno finalmente proiettati nei migliori cinema italiani in versione originale con sottotitoli.
Farà da corollario alla retrospettiva la Mostra Fotografica di Piotr Jaxa con le foto di scena de I tre colori di Kieslowski.

La sezione 41° Parallelo proporrà 6 film restaurati di Billy Wilder in v.o. con sottotitoli, Arianna, Testimone d’accusa, Baciami stupido, Non per soldi ma per denaro, La fiamma del peccato, Uno due e tre.

La nuova sezione AUTORI EMERGENTI è dedicata alle opere di Pippo Mezzapesa, autore pugliese che ha già fatto incetta di premi in numerosi festival nazionali e internazionali, mentre tra gli EXTRA si vedranno documentari e film inediti a Napoli, degni di considerazione.

PREZZI
Abbonamento totale (con Catalogo o un film in dvd in omaggio): 20,00 euro
Carnet 4 biglietti: 10,00 euro
Biglietto intero per spettacolo unico: 4 euro
Biglietto ridotto per spettacolo unico: 3 euro
Sono previste riduzioni per i possessori della tessera di Pigrecoemme.

Catalogo della manifestazione: 5 euro

SEDE
Castel Sant’Elmo
Via Tito Angelini 20 – 80129 NAPOLI

Per informazioni:
NapoliFilmFestival – Segreteria Organizzativa
tel. +39 081 4238127; email: info@napolifilmfestival.com

Scarica Il programma completo.