La Fine al Napoli Film Festival

Il cortometraggio “La Fine”, realizzato come esercitazione finale dagli allievi del corso annuale 2008/2009 della Scuola di Cinema Pigrecoemme,  è stato ammesso di diritto al concorso SchermoNapoli 2010 del Napoli Film Festival.

La proiezione è prevista per lunedì 7 giugno alle ore 16.00 a Castel Sant’Elmo.

Piccole soddisfazioni festivaliere

Ecco cosa scrive Domenico Spena di Campaniasuweb.it a proposito di Filmuto

Quest’anno anche la categoria dedicata ai cortometraggi di Schermo Napoli, organizzata nell’ambito del NapoliFilmFestival, ha messo in mostra lavori dal livello davvero buono. Fra i soggetti presentati ce n’è per tutti i gusti: drammi, commedie, horror, gangster movie, denuncia sociale. Nelle prime due sezioni, poi, sono innumerevoli le opere che spiccano maggiormente perché già viaggiano verso la maturità.

Filmuto”, di Martina Lux, sorprende perché, nella sua estrema semplicità ed utilizzando il linguaggio della pantomima, riesce a dire molto di più sui problemi della coppia rispetto a tanti interminabili programmi.

Tra l’altro anche Ivan Forastiere, del cui corto Altri 30 anni si parla nell’articolo, è un ex allievo di Pigrecoemme.

Fa sempre piacere 😉

Filmuto al NapoliFilmFestival

Il cortometraggio “Filmuto”, realizzato dagli allievi del corso di regia condotto da Pigrecoemme presso la Mediateca Santa Sofia del Comune di Napoli, è stato selezionato per il concorso Schermo Napoli Corti 2008 del NapoliFilmFestival. Interamente scritto e diretto dagli allievi del corso, tutti alla prima esperienza, “Filmuto” è un piccolo ed originale esperimento sul linguaggio che si interroga sul labile confine tra l’ironia e l’amarezza implicita nei rapporti tra le persone e nei rapporti tra le cose e le parole.
La proiezione dovrebbe avvenire domenica 8 e giovedì 12 giugno a Castel Sant’Elmo.