Dodicesimo Italienska Filmfestivalen

Si terrà a Stoccolma dal 2 all’8 ottobre 2009 la dodicesima edizione del Festival del Cinema Italiano che anche quest’anno vede la collaborazione di Pigrecoemme.   Qui maggiori informazioni. Sotto la copertina del catalogo.

Tags:

Sabato 13 dicembre cortometraggi al TRIP di Via Martucci, Napoli.

Serata dedicata al mondo del cinema, con particolare riguardo alle produzioni indipendenti di cortometraggi, quella di sabato 13 dicembre 2008, al Trip. Ricco il programma dell’evento, organizzato dallo spazio di Via Martucci con la Scuola di cinema di Napoli Pigrecoemme, che parte alle ore 18,00 con un incontro-dibattito sul tema «I corti ai tempi di You Tube» che affronterà i nuovi scenari distributivi con cui internet sta rubando terreno agli storici circuiti festivalieri.
Relatori: Vincenzo Esposito, direttore del Festival del cinema italiano di Stoccolma, Ferdinando Carcavallo editor del sito di critica cinematografica Kinemazone e Rosario Gallone della Scuola di cinema Pigrecoemme.
A seguire saranno proiettati i corti italiani passati in rassegna nella sezione “Short Films” dell’undicesima edizione del Festival del cinema italiano di Stoccolma che, anche quest’anno (Stoccolma, dal 26 settembre al 2 ottobre 2008) è stata curata dalla Scuola di cinema e televisione Pigrecoemme.
Sei i film della serata: 97.4 di Alessandro Abbate e Alessandro de Cristofaro, un’operazione sofisticata sul filo delle citazioni cinematografiche, da due dei più interessanti videomaker della scena; 4b Movie di Antonello Matarazzo, regista visionario e di fama internazionale che lavora ad una poetica ridefinizione di cinema alla luce delle più spinte ricerche visive; Altri 30 anni di Ivan Forastiere, racconto sospeso tra umori hard-boiled e un colpo di scena fantastico; Battiltempo di Renato Lori, regista divertito e sornione ma, soprattutto, uno dei più importanti scenografi italiani; Megaris, di Guglielmo D’Aniello, metafora grottesca, in salsa ferreriana, dello scempio in cui versa Napoli; e, infine, Un passo indietro, diretto da Marco Pugliese. Il film, prodotto all’interno del corso Master di Pigrecoemme, ed incentrato, tra crisi identitarie e difficoltà sociali, sulla difficile relazione di un giovane autistico e del padre operaio è stato accolto, durante il festival svedese, con grande attenzione. Questa al Trip è la prima italiana.

L’ingresso alla serata è gratuito.
Info allo 08119568994 (Trip) 0815635188 (Scuola di Cinema Pigrecoemme)

Tags: , , , ,

Un passo indietro

Un passo indietro è il cortometraggio realizzato dagli allievi del corso annuale 2007/2008 della scuola di cinema Pigrecoemme. Lo potete vedere qui sul nostro blog oppure, in una definizione minore - ma con tempi di caricamento ridotti - su Libero, cliccando qua. In alternativa, in una risoluzione intermedia lo abbiamo postato qui sull’ottimo Blip.tv. Sembra che se navigate con Firefox dobbiate per  forza usare questi link alternativi.
Il corto è il risultato di un laboratorio al quale hanno partecipato molti ragazzi alle loro prime esperienze con il linguaggio e la tecnica del cinema. Anche alcuni degli attori sono alla loro primissima esperienza dopo un laboratorio di recitazione condotto presso Pigrecoemme da Angelo Serio. Di questo bisogna essere consapevoli nel giudicarlo. Noi ne siamo particolarmente soddisfatti.
Ovviamente ci fa piacere ogni sorta di feedback sul blog.
Una recensione del corto, tra l’altro presentato con buon sucesso allo scorso Festival del cinema italiano di Stoccolma, è stata pubblicata dal noto blog Kinemazone. Per leggerla dovete cliccare qui.
Ricordiamo a tutti che sono ancora aperte le iscrizioni a tutti i nostri corsi.


Vimeo - Blip.Tv (alta qualità) - Libero (bassa risoluzione)

Tags: , , ,

Successo a Stoccolma per ‘Un passo indietro’, il corto realizzato dagli allievi del corso master 2007/2008

E’ stato pubblicato oggi dal quotidiano Roma un articolo a piena pagina sulla presentazione, avvenuta due giorni fa al Festival del Cinema Italiano di Stoccolma, di “Un passo indietro”, il cortometraggio realizzato dai partecipanti al corso master 2007/2008 della Scuola di cinema Pigrecoemme. Il nostro allievo Marco Pugliese, che del corto è il regista, ha avuto modo di provare quindi in prima persona una serie di esperienze fondamentali: la cura del proprio film, l’organizzazione delle riprese, il rapporto con gli attori (tutti. tranne Giuseppe Cerrone, allievi dei nostri laboratori di recitazione), il montaggio e, infine, la tensione di una prima internazionale, la condivisione della scena con registi di grandissima fama, il confronto con un pubblico esigente e con la stampa. Auguri a Marco, quindi, con il quale stiamo organizzando la prima qui a Napoli.


Clicca sull’immagine per leggere l’articolo

clicca qui per la versione .pdf

Durante la realizzazione del cortometraggio.

Tags: , , , , , , , ,

Undicesimo Italienska Filmfestivalen

Si terrà dal 26 settembre al 2 ottobre l’undicesima edizione dell’Italian Film Festival di Stoccolma, manifestazione organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura della capitale svedese e dalla FICC (Federazione Italiana dei Circoli del Cinema) con la direzione artistica e organizzativa dello scandinavista e storico del cinema Vincenzo Esposito, docente di storia e critica del cinema presso Università degli Studi di Napoli Federico II  e di critica ed analisi del film presso la nostra scuola.
Anche quest’anno Pigrecoemme ha curato la sezione “Short Films”  che ospita sei cortometraggi italiani: Megaris, di Guglielmo D’Aniello, 97.4 di Alessandro Abbate e Alessandro de Cristofaro, 4b Movie di Antonello Matarazzo, Un passo indietro, diretto da Marco Pugliese al termine dello scorso corso master in cinema, Altri 30 anni di Ivan Forastiere e Battiltempo di Renato Lori.
Il festival è realizzato con il contributo  del MIBAC - Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per il Cinema,   ed in associazione con l’Ambasciata d’Italia in Svezia, F.I.C.C. - Centro Regionale Campania, AIP Filmitalia, Fondazione C.M. Lerici Stoccolma, Associazione Culturale Blackout, e Pigrecoemme Scuola di cinema e televisione di Napoli, curatrice anche della grafica dell’evento.

Tags: , ,
 
Pagina 1 di 11