Faito Doc Festival: Pigrecoemme tra i partner

La locandina del Faito Doc Festival
La locandina del Faito Doc Festival

Dal 6 al 10 luglio 2011 si terrà la quarta edizione del Faito Doc Festival, festival internazionale e tematico del documentario che quest’anno sarà dedicato all’identità.
Il festival prevede il concorso cinematografico internazionale, che propone la proiezione di 11 documentari lungometraggi e 9 cortometraggi provenienti da Belgio, Francia, Estonia, Israele,
Polonia, Italia, Bangladesh, Spagna, Iran e Finlandia.
Ricca anche la sezione non competitiva Campania DOC: 6 opere che toccano tematiche proprie del territorio campano.
Due i premi: quello “del pubblico” e un quello “Premio Miglior Documentario” assegnato da una giuria di professionisti, tra cui registi vincitori delle passate edizioni e ospiti illustri: Altugy Ilmaz (TR, giornalista Agos), Maurizio Del Bufalo (direttore di Cinema e Diritti), Sabrina Varani (direttore della fotografia), Salvatore Fronio (regista) e Maria Grazia Caso ( Mediterraneo Video Festival).

L’evento avrà quest’anno una doppia location: il Monte Faito – parco naturale sulla cima di una montagna che abbraccia il mare, la penisola sorrentina, il golfo di Napoli, il Vesuvio, le isole e la costiera amalfitana – e la Sala Multimediale nel Chiostro S.S. Trinità di Vico Equense, luogo ormai da tempo deputato per i principali eventi culturali e artistici del Comune, grazie alla sua bellezza, alla sua centralità ed alla sua posizione strategica.

La partecipazione di Pigrecoemme

Tra i partner del Faito Doc Festival anche la Scuola di cinema, televisone e fotografia Pigrecoemme di Napoli ai cui ex allievi, ormai professionisti dell’audiovisivo, è riservato uno spazio domenica 10 luglio, dalle 16,00 alle 18,30.
I documentari proiettati (Piazzale Funivia del Monte Faito) saranno Midnight Bingo (28′) di Antonio Longo e due lavori di Emanuele Vernillo: La città immaginata (9’48”) e Un buio perfetto (9’24”).

Longo, dopo aver realizzato l’importante Una storia invisibile, si occupa di un fenomeno al contempo bizzarro e tragico: il bingo clandestino organizzato a Napoli per proteggersi dalle morse, forse ben più pericolose, del bingo legale.
Vernillo investiga, con uno sguardo sospeso tra poesia e documentazione, il quotidiano, i sogni, la voglia di raccontarsi e di conoscere e le mille suggestioni di alcuni immigrati a Napoli.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.faitodocfestival.it

Midnight Bingo. Un nuovo documentario prodotto da Pigrecoemme

Midnight Bingo è il secondo documentario terminato quest’anno da Antonio Longo, ex partecipante ai nostri corsi e da qualche tempo attivo in vari campi della produzione audiovisiva.
Dopo Una storia invisibile, Longo si occupa di un fenomeno al contempo bizzarro e tragico: il bingo clandestino organizzato a Napoli per proteggersi dalle morse, forse ben più pericolose, del bingo legale.

Su Youtubehttp://youtu.be/AY4GO6tk1b0?hd=1
Su Vimeohttp://vimeo.com/22237711

Il documentario, coprodotto dalla Scuola di cinema Pigrecoemme di Napoli, è stato montato dal Nostro Rosario Gallone, mentre io mi sono occupato della postproduzione e del color grading. Alla macchina c’era il direttore delle fotografia Rocco Marra.
I credits completi sono qui: http://www.youtube.com/watch?v=AY4GO6tk1b0

Presentazione di In Viaggio, Martedì 10 febbraio 2009 alla Feltrinelli.

In Viaggio - Colonnese EditoreComunichiamo questo evento in stile Facebook. Tanto, ormai, ragioniamo tutti così (se volete annunciare la vostra partecipazione all’ l’evento su Faccialibro, beh, cliccate con enfasi qui).

Martedì 10 febbraio 2009
Ora: 18.00 – 20.00
Luogo: laFeltrinelli libri & musicaIndirizzo: Piazza dei Martiri, Napoli, Italy
Presentazione del volume IN VIAGGIO. passaggi letterari su ferro e su gomma. Edizioni Colonnese – Collana Passaggi
di Maurizio Braucci, Dominique Fernandez, Serena Gaudino, Antonio Ghirelli, Bjorn Larsson, Claudio Mattone, Fabrizia Ramondino, Tiziano Scarpa. Fotografie di Massimo Cacciapuoti.

In Viaggio/in video regia di Rosario Gallone, musiche di Marzo Zurzolo, con la partecipazione di Lucio Allocca, Mario Porfito, Gino Rivieccio, Monca Sarnelli, Marco Zurzolo.

Intervengono:
Maurizio Braucci, Ennio Cascetta, Serena Gaudino, Antonio Ghirelli, Claudio Mattone.

Coordina Stella Cervasio.
Nel corso della serata:

Proiezione di un estratto di In Viaggio|In video.
Regia di Rosario Gallone. Musiche di Marco Zurzolo.
Con la partecipazione di Lucio Allocca, Mario Porfito, Gino Rivieccio, Monica Sarnelli, Marco Zurzolo.

Proiezione di “Passaggi fotografici” di Massimo Cacciapuoti, con il commento musicale dal vivo di Marco Zurzolo.

Letture di
Lucio Allocca, Alessandra Borgia, Mario Porfito

Vini Villa Matilde

Il nuovo film documentario di Angelo Serio su Salvatore Sarno e Shosholoza

Shosholoza - Angelo Serio Sono iniziate ieri le riprese del nuovo film documentario di Angelo Serio. Il regista nocerino impegnato da tre anni nella conduzione del corso di recitazione cinematografica della Scuola di Cinema Pigrecoemme, racconterà la fantastica avventura di Salvatore Sarno, il capitano, fondatore, nonché presidente del team e del challenger di Coppa America Shosholoza (cfr), il primo team velico a rappresentare una nazione Africana nell’America’s Cup. Il personaggio è decisamente affascinante: nato in un quartiere popolare di Nocera ed avviatosi al mare attraverso gli studi nautici e la Marina Militare oggi Sarno dirige, per tutto l’emisfero sud, la MSC, una delle più grandi flotte commerciali e turistiche del mondo ed ha condotto l’equipaggio multietnico di Shosholoza a far sognare gli sportivi di tutto il mondo, nonché ad attirare le simpatie di tifosi d’eccezione come Nelson Mandela e Desmond Tutu.

Il film vede il sottoscritto e Rosario Gallone (conduttore del corso di Regia di Pigrecoemme) impegnati con Angelo Serio alla sceneggiatura, Ugo Lo Pinto alla fotografia e Lorenzo Peluso (anch’egli docente di Montaggio presso Pigrecoemme) al montaggio. Alle riprese stanno collaborando anche alcuni ex allievi della Scuola di cinema Pigrecoemme.

Per saperne di più: un articolo sul Mattino.

Angelo Serio e Rosario Gallone: da anticlonatori a clonati. Isa 9000 finisce sulle bancarelle

Il dvd
Il dvd “pezzotto”

Nel 2001, con Isa 9000, Angelo Serio (regista e sceneggiatore) e Rosario Gallone (sceneggiatore), entrambi docenti presso la Scuola di Cinema e Televisione Pigrecoemme, colsero l’occasione di un omaggio alla grande attrice Isa Danieli per schierarsi contro la clonazione dell’essere umano. A distanza di 7 anni, dopo aver mietuto consensi in tutto il mondo (con tanto di recensione del prestigioso dizionario Morandini), la docufiction sulla Danieli, intitolata Isa 9000, ha la definitiva “consacrazione”: finita nell’ingovernabile mondo del peer to peer, come riporta anche il sito Cinema Italiano, viene duplicata/clonata in più copie ed immessa nel mercato “parallelo” delle bancarelle e dei falsi come anteprima di Capri 2, la fiction con Isa Danieli, Gabriella Pession, e Bianca Guaccero. L’acquirente deluso non dovrà far altro che aspettare il 30 marzo per la fiction di successo in onda su Raiuno.
Nel frattempo avrà visto Isa 9000.