I nostri allievi al Napoli Film Festival 2018 (e un docente in giuria)

Napoli Film Festival 2018

Giunto ormai alla ventesima edizione, il Napoli Film Festival è un evento centrale della vita culturale napoletana, oltre ad essere riconosciuto a livello nazionale come evento particolarmente attento alle forme sperimentali del cinema, al cortometraggio, al documentario e alle produzioni indipendenti.
Anche quest’anno è nutritissima la compagine di ex allievi della Scuola di cinema Pigrecoemme  i cui lavori sono rientrati nella selezione ufficiale della kermesse organizzata dall’associazione Napolicinema.

Giovanni Dota, che dopo il nostro corso Master ha frequentato il Centro Sperimentale di Cinematografia, è tra i favoriti col suo corto Fino Alla Fine.

Marco Renda, già autore del lungometraggio Edhel (attualmente su Sky) firma, assieme ad Elena Starace, la regia di Uccia.

Rossella Scialla e Federico Cappabianca, registi, rispettivamente di Schermi e di Il Signor Acciaio (con la fotografia di Daniele Ciprì), porteranno al festival due lavori molto diversi, ma accomunati da una visione fortemente personale e originale.

Coraggioso e ben confezionato è La gatta mammona, primo corto del nostro ex allievo Paolo Cipoletta, ottimamente interpretato da Alessia Cinguegrana, Gianfranco Gallo e Andrea Grasso, ex allievo del nostro corso di recitazione.

Infine, sempre nella sezione Schermo Napoli Corti, concorre anche L’aria rossa, del nostro ex allievo Andrea Bonelli, corto che non abbiamo ancora visto.

Nella sezione videoclip concorrerà il bel Flow My Tears, diretto  per Nino Bruno e le 8 tracce dalla nostra ex allieva Elena de Candia, ormai nota regista di video musicali per molti gruppi della scena indie.

Tre lavori di ex allievi della nostra scuola sono nella sezione Schermo Napoli Scuola:  Come fossero fantasmi di Chiara Rigione, Aloucs diretto da Luca Sivestre (e Flavio Ricci) e Sirena, di Marinella Ioime.

Ci fa anche piacere segnalarvi che il  nostro docente e fondatore Rosario Gallone fa parte della giuria di SchermoNapoliDoc, la sezione competitiva del festival dedicata ai documentari, mentre un bel gruppo di allievi degli scorsi anni farà parte della giuria che assegnerà il Vesuvio Award al miglior lungometraggio.

The following two tabs change content below.

Commenta questo post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.