Michele Rosiello – Dalla Pigrecoemme a Gianni Morandi

Fra qualche settimana comincerà il nuovo corso di recitazione della Pigrecoemme. Tra gli ex allievi, nell’ultimo anno, due in particolare stanno ottenendo soddisfazioni professionali che rappresentano anche una gratificazione per la nostra scuola e per i docenti che li hanno seguiti anche dopo il loro percorso formativo nella struttura. Uno è Arturo Muselli, visto in La parrucchiera di Stefano Incerti, La tenerezza di Gianni Amelio e prossimamente in Gomorra 3. L’altro è Michele Rosiello, che dopo un ruolo nella seconda stagione di Gomorra, è protagonista di L’isola di Pietro, fiction ora in onda su Canale 5 e che ha segnato il ritorno di Gianni Morandi davanti alla macchina da presa (l’ultimo suo ruolo, coraggiosissimo, risaliva al sottostimato Padroni di casa di Edoardo Gabriellini). Abbiamo chiesto a Michele Rosiello di parlarci di questa e di altre esperienze fatte negli anni successivi alla sua frequentazione della nostra scuola.

Continua a leggere

Incontro fotografico con Lucia Patalano

Incontro fotografico con Lucia Patalano

Sabato 30 settembre 2017 alle 16:00 presso la Scuola di Cinema e Fotografia Pigrecoemme di Napoli Luca Sorbo, docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli e responsabile dei corsi di Fotografia della Pigrecoemme, incontrerà Lucia Patalano, una delle principali esponenti della fotografia napoletana.
Sarà un’occasione importante per ripercorrere la vicenda artistica dell’autrice e cercare di tracciare alcune coordinate della storia della fotografia a Napoli dagli anni ’80.

Continua a leggere

Fotografare con lo smartphone. Un mini-corso gratuito alla Pigrecoemme

fotografare con lo smartphone

Questo breve corso gratuito è indirizzato a principianti che vogliano comprendere come fotografare con lo smartphone in maniera efficace. Il cellulare non è alternativo alla Reflex, ma complementare, e per usarlo al meglio è necessario conoscere le basi della tecnica fotografica. Vedremo alcuni trucchi per riuscire a fotografare in condizioni difficili sia per la luminosità sia per il contrasto.

Lo Smartphone può essere uno strumento efficace anche per realizzare reportage professionali in situazioni complesse, ma per farlo è necessario conoscere quali sono i suoi limiti e quali le sue potenzialità.

Orari

Ci incontreremo alle 15:30 di mercoledì 27 settembre 2017 alla Pigrecoemme (Piazza Portanova 11, Napoli) e parleremo per circa un’ora dei fondamenti tecnici della fotografia che è indispensabile conoscere per utilizzare al meglio qualsiasi tipo di fotocamera.

Alle 17:00 faremo una passeggiata nel Centro Storico di Napoli per verificare in pratica le nozioni acquisite.

Come fare per partecipare

L’incontro, fino a esaurimento posti, è a ingresso gratuito e sarà presentato da Luca Sorbo, curatore dei corsi di Fotografia e di Fotogiornalismo della Pigrecoemme.
Prenotazioni e info al numero 081 5635188.

Cosa dicono di noi i nostri ex allievi

cosa dicono della pigrecoemme i nostri ex allievi?

Siamo soliti, su questo blog, parlare delle nostre attività con una corretta dose di entusiasmo, ma con la modestia che è giusto che una “azienda” adoperi quando si riferisce pubblicamente a se stessa. In genere usiamo il blog per pubblicizzare i nostri corsi, per proporre riflessioni sul cinema (con le nostre playlist) o per spiegare in cosa consiste il nostro lavoro (come quando abbiamo provato a spiegare perché, secondo noi, conviene frequentare una scuola di cinema). 

Questa volta invece – grazie alle recensioni che sulla Pigrecoemme hanno scritto su Facebook – lasciamo che a parlare della nostra scuola di cinema e fotografia siano i nostri ex allievi, dei quali postiamo,qui di seguito, i pensieri pubblicamente e spontaneamente espressi online.

E questa volta, con un po’ di fierezza in più, possiamo mettere da parte la modestia e dichiarare pubblicamente che siamo orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare in questi 18 anni!

Continua a leggere

Venezia fa scuola – Pigrecoemme al Lido

Non è la prima volta che al Festival di Venezia sono presenti film cui hanno lavorato a vario titolo nostri ex allievi. Due anni fa Per amor vostro di Giuseppe Gaudino fu addirittura premiato con la Coppa Volpi alla protagonista Valeria Golino, mentre l’anno scorso è toccato a Indivisibili di Edoardo De Angelis e scritto con Nicola Guaglianone, entrambi nostri docenti nell’annata appena passata, cui hanno lavorato i nostri ex allievi Chiara De GregorioVincenzo Capasso. Quella che si chiuderà il prossimo 12 settembre sarà la 74ma edizione e folta sarà la presenza di collaboratori ed ex allievi della Pigrecoemme.

Continua a leggere

Un corso gratuito sul cinema di Andrej Tarkovskij

«Se Tarkovskij per me è il più grande – diceva Ingmar Bergman – è perché porta nel cinema un nuovo linguaggio che gli permette di afferrare la vita come apparenza».

Un corso gratuito sul cinema di Andrej Tarkovskij

Ognuno dei sette lungometraggi di Andrej Tarkovskij, dal suo esordio L’infanzia di Ivan (1962) fino all’ultimo lavoro Sacrificio (1987), è, in realtà, un tentativo di trovare il legame tra l’immagine e l’assoluto; una ricerca costante sull’immanenza della struttura delle immagini chiamate a esprimere non le riflessioni sulla vita, ma la vita stessa; una meditazione profonda sul cinema come arte del tempo e creatore di spazi dove la realtà appare “messa in abisso”.

Tarkovskij è stato innanzitutto un “poeta” della forma cinematografica, e, più di ogni altro, ha creduto nella purezza, nell’integrità del film, nel sogno impossibile di cogliere nelle inquadrature il fluire del tempo, inseguendolo fin dentro le sue diacronie, nei giochi (e nei giorni) di un futuro già trascorso.

(V.E.)    Continua a leggere